Ciascuno di noi ha delle parole che ama più delle altre…

Ciascuno di noi ha delle parole che ama più delle altre. Lo scrivevo due anni fa e oggi mi chiedo a che cosa pensassi, quale fosse la parola che già allora amavo di più. Sicuramente,...

Se busso…mi apri?

Se busso, mi apri? Mi hanno detto che la strada per il Paradiso è tutta in salita per chi parte da qui a piedi e che non conviene intraprenderla, perché ci si perde in fretta...

Non avremo più bisogno di parole, solo allora sarà la Festa delle Donne

Sarà la festa delle donne quando, per mettere su famiglia, non saremo più costrette a scegliere tra un figlio e il lavoro. Quando saremo libere di dire: "Basta, non ti amo più!". Quando per...

Esaurirò i ricordi e allora che farò? Cambierò trama, ma parlerò ancora di Te

L'altra sera, per la prima volta, scrivere di mio padre è stato difficile. Ho trascorso più di tre ore, inoltrandomi nella notte, per mettere nero su bianco poco più di seimila battute. Fissavo il computer,...

Un attimo, un solo attimo…chi sa aspettare?

Era sceso in spiaggia. Aveva corso per più di un'ora e, ancora sudato, era andato a sedersi sulla sabbia bagnata dall'umidità della sera e di un temporale che via via si avvicinava. Il cielo si era...

Caffè lungo al tavolo

Un cucchiaino in una tazza di caffè che suona come il rintocco di una campana in lontananza. Una sigaretta fra le dita, spenta, che odora già di fumo. I capelli mossi sulle spalle, più...

C’era un cuore, ma non era il mio…

...and I know in my heart, in this cold heart I can live or I can die... (Michael Kiwanuka, Cold little heart)    C’era un cuore, ma non era il mio. Lo aveva disegnato per noi il cielo: morbido e...

Diventate ciò che siete destinati a essere: buon 2020 a tutti!

Perché ho iniziato a scrivere? La domanda che accompagna la fine del mio 2019 è proprio questa. Perché? Lo ricordo ancora: avevo sedici anni, era una sera di inverno ed ero nella mia stanza. Soltanto...

Vola, vola anche se avrai ali piccole per farlo…

Si era svegliata piangendo, per colpa di un brutto sogno. "Tu e papà mi lasciavate da sola in un posto che non conoscevo", mi aveva detto, asciugando le lacrime. "Amore mio, ma era soltanto un incubo,...

Una giostra che gira tra quotidianità e vita, qualcuno è già sceso…

Una foto sgranata come i ricordi. Colori opachi come le voci che non senti più e una giostra che gira e gira, dalla quale prima o poi sarai invitato a scendere. Esiste un contrasto impercettibile...

I PIÚ POPOLARI